Educash

Blog

CAPITALE DI DEBITO: IL PRIVATE DEBT

CAPITALE DI DEBITO: IL PRIVATE DEBT.


Oltre alle banche, ci sono altri soggetti che finanziano le imprese.


Qualche mese fa, ho iniziato una serie di articoli sugli strumenti e sui servizi per la finanza alternativa e digitale, cercando di semplificare al massimo i termini.

Ho iniziato parlando di alcuni strumenti che rientrano nella categoria del CAPITALE DI RISCHIO.
Oggi parliamo di CAPITALE DI DEBITO, e nello specifico di.

 

PRIVATE DEBT.
Ma che cos’è?

 

Per Private Debt si intende l’insieme degli STRUMENTI DI DEBITO emessi da società non quotate.
Stiamo parlando di obbligazioni, cambiali finanziarie e finanziamenti vari, le cui forme degli strumenti possono essere le più diverse:

  • obbligazioni senior (le prime ad essere rimborsate in caso di default dell’impresa);
  • obbligazioni subordinate (in caso di default dell’impresa, sono rimborsate in seconda o terza istanza);
  • obbligazioni ibride (a metà strada tra debito e Equity, con cedole e rimborsi legati alle performance aziendali. Ndr: le cedole sono il pagamento degli interessi);
  • obbligazioni con struttura bullet (rimborso in unica soluzione alla scadenza) o amortizing (piano rateale di rimborso del capitale);
  • obbligazioni a tasso fisso o tasso variabile o quelle PIK (payment-in-kind, cioè con capitalizzazione degli interessi a scadenza);
  • obbligazioni Secured (garantite da qualche particolare asset o flusso di cassa aziendale) o Unsecured.

 

Bene… abbiamo capito alcune definizioni e fatto la conoscenza con astrusi termini in inglese, ma… chi da realmente i soldi alle imprese?

 

I soldi vengono erogati da FONDI DI CREDITO specializzati nel finanziamento diretto alle imprese (cosiddetto Direct Lending).
Si chiamano tecnicamente FONDI DI PRIVATE DEBT, che spesso affiancano i fondi di PRIVATE EQUITY.

Siamo quindi nel campo di potenziali finanziamenti per le imprese che non vengono erogati dalle banche, ma da soggetti privati che si costituiscono in fondi.

E’ stato calcolato che nel solo anno 2017, questi fondi (sia italiani che esteri) hanno investito in Italia 640,6 milioni di euro, a favore di 82 imprese.

Per avere maggiori informazioni sull’argomento si rimanda al link https://www.aifi.it/private-debt/, dell’Associazione Italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt (A.I.F.I.).

 

Gigi Turla – EDUCASH.

 

 

 

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Assistenza SMART

» Clicca sull'icona ed inizia a Chattare con lo SMART Assistance EDUCASH

× EDUCASH SMART Assistence