Educash

Blog

MYGDI.

MYGDI.


“Crea la tua Identità Digitale Globale”


In un post del 22 maggio scorso, vi ho parlato di Cofip.

Oggi voglio parlarvi di uno degli strumenti operativi offerti dall’associazione; si tratta di MYGDI.

Cos’è MyGDI?

MYGDI è un portale sul quale viene inserita e manutenuta l’Identità Digitale Globale. L’acronimo sta appunto per MY Global Digital Identity.
L’Identità Digitale Globale è un set informativo innovativo, composto da dati e documenti digitalizzati, che, oltre alla mera anagrafica del titolare, comprende ulteriori informazioni di tipo qualitativo, che ne completano il profilo, quali ad esempio i bilanci, i riclassificati, i report della centrale rischi, il business plan e così via. L’insieme di questi dati sono in grado di definire il merito creditizio del titolare e di consentirgli l’accesso ad un nuovo mondo di servizi, in sicurezza e nel rispetto della privacy, con tempi e costi infinitamente ridotti rispetto a quelli sostenuti fino ad ora. Sempre dal portale è possibile accedere ai servizi offerti da Cerved tramite la Centrale dei Bilanci.
L’accesso ai servizi avviene tramite piattaforme di condivisione dati basate sul consenso, collegate a MYGDI, le quali mettono in relazione gli operatori finanziari ed economici con i clienti attraverso una rete di professionisti accreditati da COFIP.

In sintesi i passaggi operativi sono i seguenti.

  1. Creazione dell’Identità Digitale Globale, tramite la compilazione di una scheda anagrafica. I documenti e le informazioniinserite dall’Utente nella propria Identità Digitale Globale dovranno essere accreditate da un professionista opportunamente formato e abilitato.
  2. Assegnazione Consulente Finanziario Professionista al titolare. Il consulente lo supporterà nella richiesta di attivazione dei servizi offerti dalle piattaforme collegate a MYGDIe  accrediterà i documenti e le informazioni dell’Utente.
  3. Richiesta attivazione servizi. Ad esempio pro per: Richiesta di Finanziamento, Attivazione Conto Corrente, e così via.
  4. Caricamento documentazione standard, necessaria all’avanzamento dello stato della propria richiesta.
  5. Caricamento documentazione aggiuntiva, non riguardante i servizi offerti, allo scopo di utilizzare la propria Identità Digitale Globale come archivio digitaleordinato e protocollato.
  6. Acquisizione di report da banche dati, tipo le informazioni commerciali messe a disposizione delle principali Banche Dati, ad esempio: Visure Catastali, Bilanci, Visure di Protesti, e così via.

 

Interessante!!!

 

Gigi Turla

 

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Assistenza SMART

» Clicca sull'icona ed inizia a Chattare con lo SMART Assistance EDUCASH

× EDUCASH SMART Assistence