Educash

Blog

COS’E’ IL D.S.C.R.?

COS’E’ IL D.S.C.R.?


Come determinare la sostenibilità di un nuovo debito finanziario.


Oggi vi presento un nuovo termine che verrà sempre più utilizzato nei rapporti tra imprese e banche.
Parlo del D.S.C.R. che è la sigla di questi termini inglesi: Debt Service Coverage Ratio, tradotto in “indice di copertura a servizio del debito” ed è un indicatore di bancabilità.

 

Cos’è concretamente il DSCR?

 

Si tratta di uno dei principali indicatori di bancabilità per un positivo esito della richiesta di finanziamento. Esso è in grado di indicare se l’impresa riuscirà a far fronte alle rate del nuovo finanziamento con il flusso di cassa generato dalla gestione operativa. In sostanza il DSCR risponde alla seguente domanda: l’impresa riuscirà a pagare le rate contando esclusivamente sui propri flussi di cassa operativi? 
Gli ultimi orientamenti prevedono che tutte le banche debbano calcolare questo indice quando analizzano una pratica di finanziamento.

 

È bene quindi che l’impresa effettui una autovalutazione del proprio indice.

 

Tale autovalutazione deve essere effettuata sui bilanci consuntivi, ad esempio degli ultimi tre esercizi, ma anche e soprattutto in termini previsionali, elaborando un budget per almeno i prossimi tre esercizi.

Per un corretto calcolo di questo indicatore, i dati necessari sono i seguenti:

  • I flussi di cassa della gestione reddituale-operativa.
  • Le rate del finanziamento, comprensivi di quota capitale e quota interessi.

Vediamo come determinarli.

1. Flussi di cassa della gestione reddituale

Questo elemento scaturisce dal rendiconto finanziario prospettico, nel senso che l’impresa dopo aver elaborato i bilanci previsionali (ad esempio per i prossimi tre esercizi), deve provvedere ad elaborare anche i rispettivi rendiconti finanziari dei flussi di cassa. È proprio tale cash flow che deve poter coprire le rate del nuovo finanziamento e ciò si misura con il DSCR.

2. Le rate del finanziamento

L’altro dato necessario per il calcolo dell’indicatore è il totale delle rate del finanziamento, intese come somma della quota capitale e la quota interessi.
Per calcolare il DSCR serve però un software specifico. Non si può calcolare a mano.

I risultati dell’indice, vengono così interpretati:

DSCR > 1,2                                       Risultato buono
1 < DSCR > 1,2                                       Risultato accettabile
DSCR < 1                                       Risultato insoddisfacente

Le banche chiedono un valore minimo di 1,1.

 

Vuoi conoscere il DSCR della tua impresa?

 

Con il servizio CONOSCO di Educash puoi ottenere anche questo indice.

Fissa subito un appuntamento a questo link http://educash.it/conosco/

 

Gigi Turla – EDUCASH

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Assistenza SMART

» Clicca sull'icona ed inizia a Chattare con lo SMART Assistance EDUCASH

× EDUCASH SMART Assistence