Educash

Blog

VA DOVE TI PORTA IL PRESENTE

Va dove ti porta il presente


Progetto o non progetto … Questo è anche un tuo dilemma?


Il futuro non esiste.

Il futuro è ciò che sarà, perciò ora NON è.

Possiamo farne congetture, sogni, illusioni, ma nessuno di noi può dire come sarà.

Allora, perché ci tormenta tanto e perché dedichiamo così tanto tempo a pensare al futuro? Non basterebbe vivere nel presente e lasciare che le cose si sviluppino naturalmente?

Perché occuparci di una cosa che non c’è!

Tormentata da questo dilemma, ieri notte ho fatto un sogno.

Ho sognato di essere ad un banchetto ed  un servitore mi portava, su di un vassoio, una cassa da morto con dentro dei simpatici vermicelli: la mia cena! Ho chiesto al mio commensale, Socrate il filosofo, come mai mi venivano serviti dei vermicelli che si erano appena nutriti di un morto. La sua risposta mi ha stupito: “tu ti nutri di cose morte, del passato, che non hanno più vita… tu vorresti avere delle belle idee, ma per avere delle belle idee bisogna circondarsi del mondo presente.  Se vuoi pro-iettare qualcosa in avanti… lanciarlo…. Deve essere vivo e vivibile!”

INTERESSANTE!!! Mi sembra, tramite il sogno, di aver fatto emergere un bel suggerimento per costruire un ponte fra presente e futuro:

 

il futuro prende vita, muovendo i passi dal presente!

 

1o passo…. Circondarsi del mondo = (questo è oggi il mio mondo) solo se sto dentro alla mia realtà, scopro cosa manca.

2o passo… Voler avere delle idee = il presente non mi basta (desidero altro).

3o passo… Avere delle idee vive e vivibili = ciò che voglio realizzare è un’idea concreta e percorribile? Ha una prospettiva di vita? (interrogo la mia idea).

4o passo… Pro-iettare = mi domando: Dove voglio arrivare? Qual è il mio obiettivo? (Ho UN obiettivo ben formato e definito. Non dieci… non infiniti… se no, dove miro?)

5o passo… Lanciare = faccio dei passi (porto me stesso… la mia azienda…. il mio business…) in una direzione  nuova.

 

Sempre più mi rendo conto che il ponte fra presente e futuro è un PROGETTO.

Se non progetto, non realizzo.

 

È il futuro, che pure ancora non esiste, a dare un senso al mio presente. Se non so in che direzione andare, muoverò dei passi incerti e sconclusionati (ottimi per una passeggiata, ma non per realizzare dei sogni).

Il futuro non esiste. Il progetto fa avere un futuro al futuro che ho in mente.

 

Dulcinea del Toboso

Have any Question or Comment?

One comment on “VA DOVE TI PORTA IL PRESENTE

Luca

Noi creiamo col pensiero e con la mente, attimo dopo attimo il nostro corpo. Ed il nostro corpo attraverso le sue posture, i suoi atteggiamenti, il suo ritmo, il suo respiro, le sue emozioni, crea ed influenza il nostro pensiero. Ogni nostro pensiero, come ogni nostra emozione, è un evento mentale, biochimico, ed insieme energetico: un evento che cambia l’intero campo energetico del nostro essere. Avere un progetto legato al proprio sentire, non può che partire da un ascolto più profondo di noi stessi.
Complimenti Dulcinea

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Assistenza SMART

» Clicca sull'icona ed inizia a Chattare con lo SMART Assistance EDUCASH

× EDUCASH SMART Assistence